Glassway - vetro verre glass
italiano · français · english
Home Eventi Progetto Partner Link
ricerca   
V. VETRI AL PIOMBO Home Caratteristiche del Vetro Tipi di Vetro V. Vetri al Piombo
Caratteristiche del Vetro
Cos'è il Vetro
Fusione del Vetro
Materie Prime del Vetro
Forni Fusori
Forni di Ricottura
Tipi di Vetro
I. Quarzo fuso
II. Silicato Sodico
III. Silico-Sodico-Calcico
IV. Vetri Borosilicati
V. Vetri al Piombo
VI. Vetro per Ottica
VII. Vetri Speciali
VIII. Invetriature o Smalti
Vetro Artigianale e Artistico
Vetro industriale
Vetro e Ambiente
Musei e Istituzioni
Mappa dei contenuti

V. VETRI AL PIOMBO

testi a cura di Mario Moretti
Con questo termine si indicano i vetri trasparenti che per la loro elevata qualità imitano il cristallo di rocca naturale. A questo gruppo appartengono vetri particolarmente puri con quantità di ossido di piombo superiori al 24%. Esigono materie prime di grande purezza e sono caratterizzati da una grande lucentezza (elevato indice di rifrazione). Sono usati nel settore artistico, da tavola e nella realizzazione di schermature per proteggere da radiazioni ionizzanti. La necessità di sostituire l'ossido di piombo per motivi ecologici, ha portato allo sviluppo negli ultimi anni di vetri con proprietà ottiche analoghe, contenenti potassio, bario, zinco e zirconio. Il termine cristallo è riferito anche a vetri silico-sodico-calcici (cristallo veneziano, inventato nel XV secolo) e potassico-calcici (cristallo di Boemia).
IV. Vetri Borosilicati 3 4 5 6 7 VI. Vetro per Ottica
HomeEventiProgettoPartnerLink
© 2021 Regione Autonoma Valle d'Aosta - c.f. 80002270074 - credits