Glassway - vetro verre glass
italiano · français · english
Home Eventi Progetto Partner Link
ricerca   
PROPRIETÀ CHIMICHE DEI CONTENITORI Home Vetro industriale Vetro Cavo Proprietà Chimiche dei Contenitori
Caratteristiche del Vetro
Vetro Artigianale e Artistico
Vetro industriale
Vetro Piano
Vetro Cavo
Proprietà Chimiche dei Contenitori
Produzione del Vetro Cavo
Tubo di Vetro
Vetri Speciali
Fibre di Vetro
Vetro e Ambiente
Musei e Istituzioni
Mappa dei contenuti

PROPRIETÀ CHIMICHE DEI CONTENITORI

testi a cura di Mario Moretti
zoom
I contenitori sono destinati soprattutto all'imballaggio di prodotti alimentari e farmaceutici; di conseguenza la resistenza chimica del vetro impiegato assume una notevole importanza. L'interazione chimica tra la superficie del vetro e liquidi a contatto è normalmente minima, ma non può essere trascurata; il fattore che principalmente la determina è la composizione chimica del vetro stesso.
La gran parte dei contenitori è costituita di vetro silico-sodico-calcico. Ai fini della resistenza chimica risulta determinante l'introduzione di piccole percentuali di allumina, l'aumento del tenore in ossidi di calcio e magnesio e contemporanea diminuzione del contenuto in ossido di sodio.
Con questo vetro vengono prodotti tutti gli oggetti per uso alimentare, come bottiglie, vasi per conserve, bicchieri; flaconi per profumeria, ma anche bottiglie per contenere soluzioni farmaceutiche, previa solforazione, in linea, della superficie interna.
Con questo trattamento, si usa SO2 (anidride solforosa) allo stato gassoso, si asportano parte degli alcali dal vetro e si ottiene una superficie a minor cessione chimica rispetto a quella originale non trattata.
Un secondo tipo di vetro impiegato per i contenitori è il borosilicato, con il quale vengono prodotti bottiglie, flaconi ecc. per uso farmaceutico.
Questo tipo di vetro viene chiamato 'vetro neutro', in quanto, a contatto con il liquido contenuto, dà luogo a reazioni chimiche di entità trascurabile.
Il vetro borosilicato, come pure il sodico-calcico trattato per solforazione, sono vetri chimicamente resistenti alla sterilizzazione, in autoclave, della soluzione contenuta ( 30 minuti alla temperatura di 120°C.).
Il colore del vetro dei contenitori a volte ha un preciso scopo, altre volte ha soltanto un effetto estetico. Ad esempio, il colore verde scuro delle bottiglie da spumante o giallo-ambra di quelle da birra serve a proteggere il contenuto dalle radiazioni ultraviolette che alterano il gusto del prodotto.
Vetro Piano 1 2 Produzione del Vetro Cavo
HomeEventiProgettoPartnerLink
© 2020 Regione Autonoma Valle d'Aosta - c.f. 80002270074 - credits