Glassway - vetro verre glass
italiano · français · english
Home Eventi Progetto Partner Link Contatti Area riservata
ricerca   
FOGLIA D'ORO GRAFFITA Home Vetro Artigianale e Artistico Tecniche di produzione del Vetro Foglia d'Oro Graffita
Caratteristiche del Vetro
Vetro Artigianale e Artistico
Storia del Vetro artigianale e artistico
Tecniche di produzione del Vetro
Acidatura
Applicazioni Cave
Fili Applicati
Fili Applicati a Festoni
Fili Applicati Spezzati
Gocce Applicate
Schegge Applicate
Vetro a Cammeo
Canna
Casting
Cementazione
Cera Persa
Corroso
Decalcomania
Mezza Filigrana
Filigrana a Reticello
Filigrana a Retortoli
Foglia d'Oro e d'Argento in fornace
Foglia d'Oro Graffita
Fusing
Vetro a Ghiaccio
Graal
Incalmo
Vetro Incamiciato
Incisione a Punta di Diamante
Incisione a Rotina
Modellazione a Lume
Soffiatura a Lume
Meza Stampatura
Millefiori
Mosaico
Nipt Diamond Waies
Nucleo Friabile
Modellazione a Cera Persa
Pittura a Smalto
Pressatura a Stampo
Sabbiatura
Slumping
Soffiatura
Soffiatura a Stampo
Vetro Sommerso
Vetro Mosaico
Vetro industriale
Vetro e Ambiente
Musei e Istituzioni
Mappa dei contenuti

FOGLIA D'ORO GRAFFITA

testi a cura di Rosa Barovier Mentasti
E' una tecnica di laboratorio adottata già in epoca ellenistica e romana, quindi ripresa a Venezia nel XV secolo.
zoom

La foglia d'oro, o d'argento, può essere applicata sul vetro anche a freddo nel laboratorio di decorazione.
Sulla superficie vitrea spalmata con un fondente viene adattata la foglia d'oro.
Quindi il decoratore ne asporta alcune parti secondo un disegno per mezzo di una punta in osso o in materiale plastico.
L'oggetto viene poi ricotto in una muffola per fissare indelebilmente l'oro al vetro.
zoom
zoom
zoom
zoom
zoom
zoom
Nel 'fondi d'oro paleocristiani' il disco vitreo decorato veniva riportato in fornace e riscaldato nuovamente, quindi facendovi aderire a caldo il fondo di un soffiato incandescente la superficie decorata a foglia d'oro graffita veniva protetta. Il disco vitreo decorato diventava il fondo di un contenitore soffiato.
Negli 'Zwischengoldgläser', realizzati in Germania ed in Boemia nel XVIII secolo, la foglia doro o d'argento, una volta graffita a freddo, applicata su un soffiato, viene protetta inserendo il manufatto in un soffiato più largo e i due vengono sigillati a freddo lungo il bordo.
Foglia d'Oro e d'Argento in fornace 17 18 19 20 21 Fusing
HomeEventiProgettoPartnerLinkContattiArea riservata
© 2019 Regione Autonoma Valle d'Aosta - c.f. 80002270074 - credits